Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

1.5 Le basi delle distribuzioni Debian

Debian mantiene tre distribuzioni diverse simultaneamente. Esse sono:

  • testing — la distribuzione preferita per una workstation, siccome contiene le ultime versioni di software per desktop che ha ricevuto un minimo di prove. Vedere La distribuzione testing, Sezione 2.1.4.

Quando i pacchetti in unstable non hanno annunci di bachi release-critical (RC) da almeno una settimana o pi�, vengono automaticamente passati a testing.

le distribuzioni Debian hanno dei nomi in codice, come descritto in Codice dei nomi della distribuzioni Debian, Sezione 2.1.7. Prima del rilascio di Woody, nell'agosto del 2002, le tre distribuzioni erano, rispettivamente, Potato, Woody, e Sid. Dopo il rilascio di Woody erano diventate, Woody, Sarge, e Sid. Quando verr� rilasciata Sarge, le distribuzioni stable ed unstable diventeranno Sarge e Sid; verr� quindi creata una nuova testing (all'inizio come copia di stable) e le verr� dato un nuovo nome in codice.

Sottoscrivete alla lista di messaggi a basso volume [email protected] per annunci importanti su Debian. Vedere Gli archivi Debian, Sezione 2.1.

Se volete usare dei pacchetti con versioni pi� recenti di quelle rilasciate con la distribuzione che state usando, allora o aggiornate ad una distribuzione pi� nuova, come descritto in Aggiornare una distribuzione a stable, testing o unstable, Capitolo 5, oppure aggiornate solo i singoli pacchetti. Se questi non possono essere aggiornati facilmente, allora potreste pensare ad un backport, come descritto in Portare un pacchetto nel sistema stable, Sezione 6.4.10.

Tracciare testing pu� avere come effetto collaterale di ritardare l'installazione dei pacchetti che contengono aggiornamenti per la sicurezza. Questi vengono caricati in unstable e migrano in testing solo dopo un certo ritardo.

Se mescolate le distribuzioni, p. es. testing con stable o unstable con stable, vi troverete alla fine a prendere pacchetti fondamentali, tipo libc6 da testing o unstable, senza garanzie che non contengano bachi. Siete stati avvertiti.

Usare testing o unstable aumenta il rischio di incappare in bachi seri. Potete gestirlo o impiantando uno schema multiboot con una distribuzione Debian pi� stabile, o con il trucco elegante di usare chroot, come descritto in chroot, Sezione 8.6.35. Quest'ultimo vi permetter� di far girare distribuzioni Debian diverse contemporaneamente su console differenti.

Dopo una spiegazione sui fondamentali della distribuzione Debian in Nozioni fondamentali della Debian, Capitolo 2, vi verranno fornite alcune informazioni di base per aiutarvi a vivere felicemente con il software pi� recente, usufruendo dei vantaggi delle distribuzioni testing e unstable di Debian. Gli impazienti dovrebbero procedere immediatamente a Comandi di sopravvivenza Debian, Sezione 6.3. Felice aggiornamento!


Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next


 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire