Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

NOTE: CentOS Enterprise Linux is built from the Red Hat Enterprise Linux source code. Other than logo and name changes CentOS Enterprise Linux is compatible with the equivalent Red Hat version. This document applies equally to both Red Hat and CentOS Enterprise Linux.
Linuxtopia - CentOS Enterprise Introduzione al System Administration - Altri tipi di stampante

7.5. Altri tipi di stampante

Sono disponibili altri tipi di stampanti, molte delle quali per scopi particolari tipo grafiche professionali o editoriali. Tuttavia queste stampanti non sono ad uso generale. A causa della loro particolare classificazione, il loro costo (per quanto riguarda i materiali di consumo), tende ad essere pi� elevato rispetto alla struttura principale.

Stampanti a cera termica

Queste stampanti vengono usate maggiormente per diapositive e per provini a colori (creando documenti di testo ed immagini prima di inviare i documenti master per la stampa su stampanti in offset a quattro colori). Le stampanti a cera termica usano nastri CMYK guidati da una cinghia e fogli particolari o trasparenti. La testina di stampa contiene elementi capaci di riscaldare ogni colore sul foglio man mano che lo stesso attraversa la stampante.

Stampanti a sublimazione

Usate in organizzazioni come i service bureau — dove la qualit� dei documenti, opuscoli e presentazioni � prioritaria rispetto ai beni di consumo — Il tipo di stampante a sublimazione 'dye-sublimation (o dye-sub)' rappresenta il cavallo di battaglia nella qualit� di stampa CMYK. I concetti dietro alle stampanti dye-sub sono molto simili alle stampanti a cera termica ad eccezione dell'uso di pellicole dye plastiche invece di cera colorata. La testina di stampa riscalda la pellicola colorata e vaporizza l'immagine su di un foglio ricoperto in modo speciale.

Dye-sub � molto diffuso nel campo del design, editoriale ed anche della ricerca scientifica, dove � necessaria un tipo di stampa molto precisa e dettagliata. Tali caratteristiche per� comportano anche alcuni costi, in quanto queste stampanti sono conosciute anche per il loro alto costo per pagina.

Stampanti ad inchiostro solido

Usate maggiormente nel campo del design industriale e nell'imballaggio, il costo per le stampanti ad inchiostro solido variano a seconda della loro abilit� di stampare su diversi tipi di fogli. Le suddette stampanti, come implica anche il loro nome, usano inchiostro solido che viene sciolto a spruzzato attraverso delle piccolissime bocche presenti sulla testina di stampa. Il foglio viene poi inviato attraverso un rullo di fusione in modo da amalgamare maggiormente l'inchiostro con il foglio stesso.

La stampante ad inchiostro solido � ideale per la produzione di provini per nuovi design per le confezioni di prodotti, per questo motivo numerose aziende non hanno la necessit� di usare questo tipo di stampante.

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire