Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

NOTE: CentOS Enterprise Linux is built from the Red Hat Enterprise Linux source code. Other than logo and name changes CentOS Enterprise Linux is compatible with the equivalent Red Hat version. This document applies equally to both Red Hat and CentOS Enterprise Linux.
Linuxtopia - CentOS Enterprise Introduzione al System Administration - Backup

8.2. Backup

I backup svolgono due compiti principali:

  • Permettere il ripristino di file individuali

  • Permettere il ripristino completo dei file system

Il primo compito rappresenta la base per la richiesta tipica di ripristino del file: un utente cancella accidentalmente un file e successivamente richiede di ripristinarlo direttamente dall'ultimo backup. Le esatte circostanze potrebbero variare, ma generalmente questo rappresenta un uso giornaliero dei backup.

La seconda situazione rappresenta l'incubo di tutti gli amministratori: l'hardware in questione una volta utilizzato come parte produttiva del centro dati, ora non � altro che un corpo estraneo. La parte non reperibile � composta dal software e dai dati che voi e i vostri utenti avete messo insieme durante gli anni. Teoricamente � stato eseguito il backup di tutto il materiale perduto. La domanda da fare � la seguente: effettivamente questo backup � stato eseguito?

Se si, potete ripristinare il tutto?

8.2.1. Dati diversi: Diversi requisiti di backup

Notate il tipo di dati[1] processati e conservati da un computer generico. Notate che alcuni dati non sono stati quasi modificati, mentre altri variano costantemente.

La velocit� con la quale vengono modificati i dati risulta essere importante per il design di una procedura di backup. Ecco elencati i motivi:

  • Un backup non � altro che una rappresentazione di dati ai quali � stato eseguito il backup. Rappresenta i dati in un particolare istante.

  • � possibile eseguire raramente il backup dei dati che non cambiano frequentemente, mentre � possibile eseguire un backup pi� frequente, per i dati che cambiano pi� spesso.

Gli amministratori che possiedono una buona conoscenza dei propri sistemi, dei propri utenti e delle applicazioni, dovrebbero essere in grado di raggruppare velocemente i diversi dati in categorie. Ecco alcuni esempi:

Sistema operativo

Questi dati cambiano normalmente solo durante i processi di aggiornamento, di installazione di bug fix, e qualsiasi modifiche specifiche al sito.

SuggerimentoSuggerimento
 

� necessario eseguire un backup del sistema operativo? Questa � una delle domande che ha perseguitato un amministratore durante gli anni. D'altro canto se un processo di installazione � relativamente semplice, e se le applicazioni del bug fix e le personalizzazioni sono documentate correttamente e facilmente riproducibili, l'opzione migliore potrebbe essere quella di installare nuovamente il sistema operativo.

Se invece non vi sono dubbi che una nuova installazione � in grado di riprodurre l'ambiente originale del sistema, allora � meglio eseguire un backup del sistema operativo, anche se tale procedimento viene eseguito meno frequentemente dei backup dei dati di produzione. I backup occasionali del sistema operativo possono essere d'aiuto solo quando vi � la necessit� di ripristinare alcuni file system (per esempio, a causa di cancellazioni accidentali).

Application Software

Questi dati cambiano ogni qualvolta vengono installate, rimosse o migliorate delle applicazioni.

Application Data

Questi dati cambiano ogni qualvolta vengono eseguite le applicazioni assocciate. A seconda dell'applicazione specifica e della vostra organizzazione, questo pu� significare che i cambiamenti avvengono secondo dopo secondo oppure dopo la fine di ogni anno fiscale.

User Data

Questi dati cambiano a seconda dei modelli in uso nella vostra community. In molte organizzazioni questo significa che i cambiamenti avvengono in ogni momento.

In base a queste categorie (oppure ad altre categorie aggiuntive che sono specifiche alla vostra organizzazione), dovreste avere una buona idea riguardo la natura dei backup necessari per proteggere i vostri dati.

NotaNota Bene
 

Ricordate che la maggior parte dei software di backup interagiscono con i dati, ad un livello di file system o di directory. In altre parole, la struttura della directory del vostro sistema risulta essere importante su come vengono eseguiti i backup. Questo � un altro motivo per affermare che � sempre una buona idea considerare attentamente la migliore struttura della directory per un nuovo sistema, group file e directory a seconda del loro utilizzo previsto.

8.2.2. Software di backup: Acquistare o Creare

Per poter eseguire i backup � innanzitutto necessario avere il software corretto. Tale software non deve solo essere in grado di eseguire i compiti di base come per esempio eseguire copie di bit su media di backup, ma deve rappresentare una interfaccia idonea per il personale e per i requisiti della vostra organizzazione. Alcune delle caratteristiche da considerare sono:

  • Programmazione dei backup da eseguire nel momento appropriato

  • Gestione della posizione, della rotazione e del'utilizzo del media di backup

  • Coadiuvare gli operatori (e/o con i modificatori robotizzati dei media) per assicurare la disponibilit� del media idoneo.

  • Assistenza degli operatori nell'individuazione del media contenente un backup specifico di un determinato file

Come potete notare, una soluzione effettiva di beckup richiede molto di pi�.

A questo punto molti amministratori vanno alla ricerca di una delle seguenti soluzioni:

  • Acquisto di una soluzione gi� sviluppata

  • Creazione di un sistema di backup (possibilmente integrando una o pi� tecnologie open source)

Ogni singolo approccio possiede un punto a favore ed uno a sfavore. Data la complessit� dei compiti, una soluzione interna potrebbe non essere in grado di gestire al meglio alcuni aspetti (come ad esempio la gestione dei media, oppure avere una documentazione ed un supporto tecnico non completi). Tuttavia, per alcune organizzazioni quanto sopra descritto potrebbe essere una limitazione.

Una soluzione sviluppata commercialmente potrebbe essere altamente funzionale, ma allo stesso tempo potrebbe essere molto complessa per alcuni requisiti di una organizzazione. Detto questo, tale complessit� potrebbe permettere di utilizzare sempre la stessa soluzione anche quando l'organizzazione v� incontro ad alcuni cambiamenti.

Come potete notare, non vi � un metodo preciso per la scelta di un sistema di backup. L'unico avviso che possiamo offrirvi � quello di considerare i seguenti punti:

  • La sostituzione del software di backup � molto complessa; una volta implementato, dovrete usare il suddetto software per molto tempo. Dopo tutto, avrete dei backup dell'archivio per un periodo molto lungo che dovrete essere in grado di leggere. Cambiare il software di backup significherebbe mantenere il software originale (per accedere ai backup dell'archivio), oppure convertire i backup del vostro archivio in modo da essere compatibile con il nuovo software.

    A seconda del software di backup, l'impegno necessario per convertire i backup di un archivio potrebbe essere uguale (ma con una perdita di tempo considerevole) all'impegno necessario per eseguire i backup tramite un programma di conversione gi� esistente, oppure potrebbe richiedere l'esecuzione di una procedura di 'reverse-engineering' del formato di backup, creando un software personale per eseguire il compito.

  • Il software deve essere affidabile al 100% — deve eseguire il backup di tutto ci� che � previsto, e quando gli � previsto.

  • Quando bisogna eseguire il ripristino dei dati — sia di un singolo file che di un file intero — il software di backup deve essere affidabile al 100%.

8.2.3. Tipi di backup

Se domandate ad una persona non molto esperta sui backup, egli potrebbe considerare il backup come una copia identica di tutti i dati presenti sul computer. In altre parole, se � stato eseguito un backup marted� sera, e niente � stato modificato mercoled�, il backup eseguito mercoled� sera sar� uguale a quello eseguito marted�.

Anche se � possibile configurare il backup in questo modo, � molto probabile che voi non lo userete. Per poter ottenere pi� informazioni, bisogna prima capire i diversi tipi di backup che possono essere creati. Essi sono:

  • Backup completi

  • Backup progressivi

  • Backup differenziali

8.2.3.1. Backup completi

Il tipo di backup affrontato all'inizio di questa sezione � conosciuto come backup completo. Un backup completo � quel backup dove ogni singolo file viene scritto sul media di backup. Come sopra riscontrato, se viene eseguito il backup di dati non modificati, ogni backup completo sar� uguale.

Questa somiglianza � dovuta al fatto che un backup completo non controlla se un file � stato modificato dall'ultimo backup; ma scrive ogni cosa sul media di backup senza tener in considerazione se il file � stato o meno modificato.

Ecco perch� il backup completo non viene sempre eseguito — ogni file viene scritto sui media di backup. Questo significa che vengono utilizzati molti media di backup anche quando niente � stato cambiato. Eseguire il backup di 100 gigabytes di dati ogni volta che in realt� sono stati modificati 10 megabytes non rappresenta un approccio corretto, ecco perch� i backup progressivi sono stati creati.

8.2.3.2. Backup progressivi

Diversamente dai backup completi, quelli progressivi controllano prima se l'orario di modifica del file sia pi� recente rispetto all'ultimo orario di backup. Se questo non � il caso, il file non � stato modificato dall'ultimo backup e quindi pu� essere saltato. Se la data della modifica pi� recente rispetto alla data dell'ultimo backup, il file � stato modificato e quindi si pu� eseguire il suo backup.

I backup progressivi sono usati insieme con i backup completi (per esempio, un backup settimanale completo, insieme con backup progressivi giornalieri).

Il vantaggio primario riguardante l'uso dei backup progressivi � rappresentato dal fatto che questi ultimi sono pi� veloci dei backup completi. Mentre lo svantaggio primario � quello che il ripristino di ogni dato file potrebbe significare eseguire uno o pi� backup progressivi fino a che non viene trovato il file in questione. Quando si esegue il ripristino di un file system completo, � necessario ripristinare l'ultimo backup completo ed ogni successivo backup progressivo.

Per evitare il bisogno di adare attraverso ogni backup progressivo, � stato implementato un approccio leggermente diverso. Questo approccio � conosciuto come backup differenziale.

8.2.3.3. Backup differenziali

I backup differenziali sono simili a quelli progressivi e cio� essi modificano solo i file. Tuttavia, i backup differenziali sono cumulativi — in altre parole, con un backup differenziale, una volta che un file viene modificato esso continua ad essere incluso in tutti i backup differenziali successivi (fino ovviamente al successivo backup completo).

Ci� significa che ogni backup differenziale contiene tutti i file modificati fino all'ultimo backup completo, rendendo possibile l'esecuzione di un ripristino completo con solo l'ultimo backup completo e l'ultimo backup differenziale.

Come la strategia di backup utilizzata con i backup progressivi, normalmente i backup differenziali seguono lo stesso approccio: Un singolo backup periodico completo seguito da backup differenziali pi� frequenti.

L'effetto nell'uso in questo senso dei backup differenziali, � rappresentato dal fatto che i suddetti backup tendono ad aumentare attraverso il tempo (assumendo il fatto che diversi file possono essere stati modificati col tempo dall'ultimo backup). Questo posiziona i backup differenziali in una posizione compresa tra i backup progressivi e quelli completi, in termine di utilizzo dei media di backup e della relativa velocit�, fornendo spesso file singoli pi� veloci ed un ripristino completo (dovuti ad un minor numero di backup da ricercare/ripristinare).

Date queste caratteristiche, vale la pena considerare i backup differenziali.

8.2.4. Media di backup

Durante le precedenti sezioni, abbiamo prestato molta attenzione nell'uso del termine "media di backup". Vi � una ragione per questo. Molti amministratori molto esperti generalmente considerano i backup, in termini di nastri di lettura e di scrittura, ma al giorno d'oggi vi sono altre opzioni.

I dispositivi a nastro rappresentavano i soli media disponibili in grado di essere rimossi, risultando quindi idonei all'uso per i processi di backup. Tuttavia, tutto questo � cambiato. Nelle sezioni seguenti affronteremo i media di backup pi� conosciuti, ed esamineremo i loro vantaggi insieme con i loro svantaggi.

8.2.4.1. Nastro

Il nastro � stato il primo mezzo, molto diffuso, di conservazione dati. Presenta il beneficio di un basso costo e di una buona capacit�. Tuttavia, esso presenta qualche svantaggio — � soggetto a logoramento, ed il suo accesso dati � per natura sequenziale.

Questi fattori rendono necessario il mantenimento di informazioni sull'utilizzo del nastro (non utilizzando pi� i nastri che hanno raggiunto la fine del proprio ciclo), ed anche la ricerca di un file specifico pu� rappresentare un processo molto lungo.

D'altro canto, esso rappresenta il media di conservazione dati molto capiente, meno costoso ed estremamente affidabile attualmente disponibile. Ci� significa che la creazione di una libreria idonea non consuma una larga fetta del vostro budget, considerando anche la sua affidabilit� per il futuro.

8.2.4.2. Disco

Negli anni passati le unit� disco non venivano mai usate come mezzi di backup. Tuttavia, a causa della riduzione dei costi, in alcuni casi, utilizzare le unit� disco come mezzo di backup potrebbe risultare il procedimento pi� idoneo.

Il motivo principale per l'utilizzo delle unit� disco come mezzi di backup � la loro velocit�. Non vi � altro mezzo di mass storage disponibile pi� veloce. La velocit� potrebbe rappresentare un fattore molto importante quando il vostro tempo di esecuzione di un backup � molto corto, e la quantit� di dati da utilizzare per un backup � molto elevata.

Ma purtroppo tale mezzo di conservazione non rappresenta il mezzo ideale, questo � divuto per diversi motivi:

  • Generalmente le unit� disco non possono essere rimosse. Un fattore importante per una strategia effettiva di backup, � quello di rimuovere i backup dal vostro centro dati e di inserirlo in un centro storage esterno. Un backup del vostro database di produzione che giace su di una unit� disco vicina allo stesso database, non rappresenta un backup; � una copia. Generalmente le copie non sono molto utili se il centro dati ed il suo contenuto (incluso le vostre copie) vengono danneggiate o distrutte per qualche motivo.

  • Le unit� disco sono molto costose (se paragonate ad altri media di backup). Vi sono alcune circostanze dove l'aspetto economico non rappresenta un problema, ma in tutti gli altri casi, i costi associati con l'utilizzo delle unit� disco per il backup, fanno si che il numero di copie di backup siano il pi� basso possibile, in modo da mantenere al minimo i costi relativi. Un numero minore di copie di backup significa meno ridondanza se una copia dovesse risultare non leggibile.

  • Le unit� disco sono fragili. Anche se utilizzate pi� soldi per acquistare unit� disco rimovibili, la loro fragilit� potrebbe rappresentare un problema. Se fate cadere tali unit�, significa praticamente aver perso il vostro backup. � possibile acquistare dei contenitori o astucci in grado di ridurre (ma non eliminare completamente) questo pericolo, aumentando per� ulteriormente i costi.

  • Le unit� disco non rappresentano un media d'archiviazione. Anche se siete in grado di superare i problemi relativi ai backup sulle unit� disco, � consigliato considerare quanto segue. Molte organizzazioni presentano diversi requisiti legali per mantenere le documentazioni per un tempo determinato. La possibilit� di ottenere informazioni utili da un nastro vecchio di 20 anni, sono maggiori che ottenere informazioni da una unit� disco vecchia di 20 anni

    NotaNota Bene
     

    Alcuni centri dati eseguono un backup utilizzando unit� disco e poi, una volta terminato il backup, essi vengono salvati su nastro e quindi archiviati. Questo permette di avere il backup pi� veloce possibile durante il periodo di backup stesso. Il salvataggio dei backup su nastro, pu� essere eseguito durante il promemoria della giornata lavorativa; solo per� se la "registrazione su nastro" termini prima del backup del giorno seguente.

Detto questo vi sono ancora alcuni esempi dove il backup su di una unit� disco risulta essere l'alternativa migliore. Nella sezione successiva possiamo vedere come essi possono essere combinati con una rete creando una soluzione di backup fattibile (se costosa).

8.2.4.3. Rete

Da sola, una rete non � in grado di comportarsi come media di backup. Ma combinata con delle tecnologie di mass storage, potrebbe funzionare discretamente. Per esempio, combinando un link di una rete molto veloce, ad un centro dati remoto contenente grosse quantit� di disk storage, gli svantaggi per un backup su dischi precedentemente indicati, non risulterebbero pi� essere dei veri e propri svantaggi.

Eseguendo un backup per mezzo della rete, le unit� disco sono gi� esterne, in questo modo non vi � la necessit� di trasportare le unit� disco in un altro luogo. Con una larghezza di banda sufficiente, la velocit� che potete ottenere dall'esecuzione del backup su di una unit� disco viene conservata.

Tuttavia, questo approccio non � molto utile a risolvere il problema del mezzo di archiviazione (� possibile eseguire il "backup dei dati, passandoli successivamente su di un nastro", come indicato in precedenza). In aggiunta, i costi di un centro dati remoto con un link molto veloce per il centro dati principale, renderebbe questa soluzione molto costosa. Ma per il tipo di organizzazione che necessita questo tipo di soluzione, i costi potrebbero rappresentare un fattore secondario.

8.2.5. Conservazione dei backup

Una volta completati i backup, cosa fare? La risposta pi� scontata � che i backup vengano conservati. Tuttavia cosa bisogna conservare — e dove.

Per rispondere a queste domande, bisogna prima considerare le circostanze con le quali � necessario usare i backup. Sono presenti tre diversi scenari:

  1. Piccola, richieste di ripristino ad-hoc fatte dagli utenti

  2. Ripristini enormi per riprendersi da un disaster

  3. Storage d'archiviazione che non verr� pi� usato in futuro

Sfortunatamente vi sono delle differenze sostanziali tra numeri 1 e numeri 2. Quando un utente cancella accidentalmente un file, successivamente desidera ripristinarlo il pi� presto possibile. Ci� implica che il media di backup sia il pi� vicino possibile al sistema sul quale i dati devono essere conservati.

Nel caso di un disaster che necessita di un ripristino completo di uno o pi� computer nel vostro centro dati, se il suddetto � stato un disaster di natura fisica, esso potrebbe aver distrutto anche le impostazioni di backup vicino ai computer interessati. Questa situazione risulta essere tra le peggiori che si possano presentare.

Lo storage d'archiviazione � la parte che suscita meno controversie; in quanto le possibilit� che possa venir utilizzato per altri compiti sono molto basse, se la posizione del media di backup risulta essere molto distante dal centro dati, non si dovrebbe riscontrare alcun problema.

Gli approcci seguiti per risolvere queste differenze variano a seconda delle necessit� dell'organizzazione interessata. Un approccio possibile � quello di conservare internamente il lavoro di backup; questi backup vengono successivamente trasferiti in un luogo pi� sicuro dopo aver creato nuovi backup.

Un altro approccio potrebbe essere quello di mantenere due diversi gruppi di media:

  • Un centro dati usato soltanto per richieste di ripristino ottimale

  • Un gruppo esterno utilizzato per uno storage 'off-site' e per il disaster recovery

Ovviamente avere due gruppi implica la necessit� di eseguire tutti i backup due volte, oppure eseguire una copia dei backup stessi. Tutto questo pu� essere fatto senza alcun problema, ma � da ricordare che un backup doppio richiede un tempo di esecuzione molto lungo, e l'esecuzione di una copia necessita unit� di backup multiple per poter processare le copie stesse (e probabilmente un sistema apposito per eseguire la copia).

Il compito di un amministratore � quello di eseguire la scelta pi� idonea in grado di soddisfare le esigenze di tutti, assicurando in ogni momento la disponibilit� dei backup in caso di necessit�.

8.2.6. Problematiche riguardanti il processo di ripristino

Mentre i backup fanno parte di processi quotidiani, le fasi di ripristino invece risultano essere pi� rare. Tuttavia le suddette fasi sono necessarie, quindi � meglio farsi trovare sempre pronti.

La cosa pi� importante � quella di controllare tutti gli scenari possibili elencati in questa sezione, e determinare i modi per mettere alla prova la vostra abilit� di risoluzione degli stessi. Ricordatevi che i pi� difficili sono sempre quelli che risultano essere i pi� critici.

8.2.6.1. Ripristino totale 'From Bare Metal'

Questo detto "ripristino totale o 'bare metal'" � il modo con il quale gli amministratori descrivono il processo di ripristino di un backup completo del sistema, su di un computer sprovvisto di dati di alcun genere — senza alcun sistema operativo, applicazioni ecc.

In generale vi sono due approcci per affrontare il suddetto tipo di ripristino:

Reinstallazione, seguita da un processo di ripristino

Con questo tipo di approccio il sistema operativo di base viene installato come se un nuovo computer fosse stato implementato. Una volta implementato il sistema operativo e configurato correttamente, le unit� disco restanti possono essere partizionate e formattate, ripristinando tutti i backup tramite i media di backup.

Dischi di ripristino del sistema

Un disco di ripristino del sistema rappresenta un tipo di media avviabile (spesso un CD-ROM), che contiene un ambiente minimo del sistema, in grado di eseguire compiti di amministrazione di base del sistema stesso. L'ambiente per il processo di ripristino contiene le utility necessarie per partizionare e formattare le unit� disco, le unit� del dispositivo necessarie per accedere al dispositivo di backup, ed il software necessario per ripristinare i dati da un media di backup.

NotaNota Bene
 

Alcuni computer sono in grado di creare nastri di backup avviabili e di eseguire l'avvio degli stessi per iniziare il processo di ripristino. Tuttavia, questa capacit� non � disponibile su tutti i computer. La maggior parte dei computer basati sull'architettura PC, non sono predisposti a tale approccio.

8.2.6.2. Test dei backup

Ogni tipo di backup deve essere testato periodicamente per assicurarsi che i dati in questione possano essere letti. In alcuni casi i backup, per qualche motivo, non risultano leggibili. La fase critica � rappresentata dal fatto che spesso questo processo viene ignorato fino a quando non si perdono effettivamente dei dati, avendo quindi il bisogno di ripristinarli tramite un processo di backup.

Tale errore si pu� verificare a causa di molteplici fattori, per esempio a causa di una modifica dell'allineamento della testina guida del nastro, oppure da una configurazione non corretta del software di backup, o da un errore dell'operatore. Non ha importanza quale sia la causa, senza una prova periodica, non sarete mai in grado di essere sicuri di generare dati di backup in grado di essere ripristinati in caso di necessit�.

Note

[1]

Usiamo in questa sezione il termine dati per descrivere qualsiasi cosa che sia stata processata tramite il software di backup. Ci� include il software del sistema operativo, application software, ed anche i dati effettivi. Non ha importanza cosa sia, per quanto riguarda il software, sono tutti dei dati.

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire