Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

2.2.7 Pacchetti Virtuali

Il termine pacchetto virtuale � un termine generico che si applica a tutti i pacchetti di un gruppo che provvede alla medesima funzione. Per esempio, i programmi tin e trn sono entrambi dei newsreader, in grado di soddisfare qualsiasi dipendenza di un programma che richieda un newsreader su un sistema, al fine di funzionare correttamente. Entrambi, quindi, si dice che provvedano il "pacchetto virtuale" definito news-reader.

Allo stesso modo exim exim4, sendmail e postfix forniscono la funzionalit� di un agente di trasporto posta (mail transport agent). Perci�, provvedono al pacchetto virtuale mail transport agent. Se uno di loro � installato, qualsiasi programma che dipenda dall'installazione di un agente di trasporto posta vedr� le proprie dipendenze soddisfatte dall'esistenza di questo pacchetto virtuale.

La Debian ha un meccanismo tale che, se pi� di un pacchetto che fornisce lo stesso pacchetto virtuale � installato, l'amministratore di sistema � in grado di sceglierne uno come pacchetto preferito. Il comando che viene chiamato in causa �update-alternatives e verr� descritto in dettaglio oltre, in Comandi alternativi, Sezione 6.5.3.


Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire