Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

NOTE: CentOS Enterprise Linux is built from the Red Hat Enterprise Linux source code. Other than logo and name changes CentOS Enterprise Linux is compatible with the equivalent Red Hat version. This document applies equally to both Red Hat and CentOS Enterprise Linux.
Linuxtopia - CentOS Enterprise Linux Reference Guide - Ambienti desktop e Window Manager

7.2. Ambienti desktop e Window Manager

Una volta che il server X � in esecuzione, le applicazioni X client si possono collegare ad esso, creando una GUI per l'utente. � possibile ottenere una gamma di GUI con Red Hat Enterprise Linux, dal Tab Window Manager, all'ambiente desktop GNOME interattivo e molto sviluppato, conosciuto dagli utenti di Red Hat Enterprise Linux.

Per creare una GUI pi� avanzata, due classi principali di applicazioni del client X, devono essere collegate al server X: un ambiente desktop e un window manager.

7.2.1. Ambienti desktop

Un ambiente desktop unisce diversi client X che possono essere lanciati insieme usando metodi simili, utilizzando un ambiente di sviluppo comune.

Gli ambienti desktop contengono funzioni avanzate che consentono ai client X e ad altri processi correnti di comunicare fra loro, permettendo anche a tutte le applicazioni scritte, di funzionare in quell'ambiente ed effettuare compiti avanzati, fra cui la possibilit� di utilizzare la tecnica di trascinamento e rilascio (drag-and-drop) del testo.

Red Hat Enterprise Linux fornisce due ambienti desktop:

  • GNOME — L'ambiente desktop di default per Red Hat Enterprise Linux basato sul toolkit grafico GTK+ 2.

  • KDE — Un ambiente desktop alternativo basato sul toolkit grafico Qt 3.

Entrambi GNOME e KDE hanno delle applicazioni di produttivit� avanzate, come ad esempio word processors, spreadsheets, e Web browser e fornisce degli strumenti per personalizzare l'aspetto della GUI. In aggiunta, se entrambi GTK+ 2 e le librerie Qt sono presenti, le applicazioni KDE possono essere eseguite in GNOME e viceversa.

7.2.2. Window Manager

I Window Manager sono programmi del client X che controllano il modo in cui vengono posizionati, ridimensionati o spostati gli altri client X. I Window Manager possono disporre anche di barre dei titoli per finestre, anteprima tastiera mediante tastiera o mouse, corrispondenze tasti e pulsanti mouse specificate dall'utente. I Window Manager operano con un insieme di client X differenti, proteggono il programma e gli conferiscono un aspetto particolare e una posizione sullo schermo.

Con Red Hat Enterprise Linux vengono incluse quattro window manager:

  • kwin — Il window manager KWin � il window manager di default per KDE. Esso � un window manager efficiente che supporta i temi personali.

  • metacity — Il window manager Metacity � il window manager di default per GNOME. � un window manager semplice ed efficiente che supporta i temi personali.

  • mwm — Il window manager Motif � un window manager basico, un window manager del tipo standalone. Poich� � stato creato per essere un window manager che pu� essere usato da solo, esso non dovrebbe essere usato insieme con GNOME o KDE.

  • twmTab Window Manager, in grado di fornire un set di tool di base di qualsiasi window manager, e pu� essere usato sia da solo che con un ambiente desktop. � installato come parte della release X11R6.8.

I suddetti Window Manager possono essere eseguiti senza gli ambienti desktop, in modo da ottenere una migliore visione delle differenze presenti. Per fare questo, digitare il comando xinit -e<percorso-verso-il-Window-Manager>, dove <percorso-verso-il-Window-Manager> � la posizione del file binario del Window Manager. Questo file pu� essere individuato digitando which <nome-Window-Manager>, dove <nome-Window-Manager> � il nomke del window manager che state interrogando.

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire