Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

9.4.4 X client

La maggior parte dei programmi X client possono essere lanciati con un comando tipo questo:

     client $ xterm -geometry 80x24+30+200 -fn 6x10 -display hostname:0 &

Dove gli argomenti opzionali vogliono dire:

  • -geometry WIDTHxHEIGHT+XOFF+YOFF: le dimensioni iniziali e la posizione della finestra.

  • -fn FONTNAME: il font da usare per il testo. FONTNAME pu� essere:

    • a14: Font di grandezza normale

    • a24: Font di grandezza aumentata

    • ... (controllate i font disponibili con xlsfont.)

  • -display displayname: il nome dell' X server da usare. displayname pu� essere:

    • hostname:D.S significa schermo S sul display D dell' host hostname; l' X server per questo display � in ascolto sulla porta TCP 6000+D.

    • host/unix:D.S significa schermo S sul display D dell' host host; l' X server per questo display � in ascolto sullo UNIX domain socket /tmp/.X11-unix/XD (in tal modo � raggiungibile solo da host).

    • :D.S � equivalente a host/unix:D.S, dove host � il nome dell'host locale.

Il displayname predefinito per il programma X client program (lato applicazione) pu� essere impostato tramite la variabile d'ambiente DISPLAY. Per esempio, prima di lanciare un programma X client l'esecuzione di uno dei seguenti comandi permette ci�:

     $ export DISPLAY=:0 
             # il predefinito, macchina locale, utilizzando il primo schermo X
     $ export DISPLAY=hostname.fulldomain.name:0.2
     $ export DISPLAY=localhost:0

Il suo lancio pu� essere personalizzato tramite ~/.xinitrc. Per esempio:

     xrdb -load $HOME/.Xresources
     xsetroot -solid gray &
     xclock -g 50x50-0+0 -bw 0 &
     xload -g 50x50-50+0 -bw 0 &
     xterm -g 80x24+0+0 &
     xterm -g 80x24+0-0 &
     twm

Come descritto in Personalizzare le X session, Sezione 9.4.5.1, ci� scavalca ogni normale esecuzione di Xsession, quando lanciato da startx. Usate questo approccio solo come ultima risorsa. Vedere xsetroot(1x), xset(1x), e X resources, Sezione 9.4.10.


Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire