Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

3.1.7 Scegliere i floppy di avvio

Per Potato ho apprezzato molto il set di dischi denominato IDEPCI per il desktop. Per Woody, apprezzo il set bf2.4. Entrambi i set usano una versione di boot-floppies per creare i floppy di avvio.

Se avete una scheda di rete PCMCIA, dovete usare il set di dischi di avvio standard (numero di floppy maggiore, ma tutti i moduli dei driver disponibili) e configurare la NIC nel setup PCMCIA; non provate ad impostare una card NIC dal dall'interfaccia di configurazione della rete standard.

Per sistemi particolari, potete creare un disco di salvataggio fatto apposta, sostituendo l'immagine del kernel denominata "linux" sul disco di salvataggio Debian con un'altra immagine compilata apposta altrove per la suddetta macchina. I dettagli dell'operazione li trovate sul readme.txt sul dischetto di salvataggio. Il floppy � formattato con il filesystem MSDOS, per cui potete utilizzare qualunque sistema per leggerlo e modificarlo. Ci� dovrebbe rendere la vita pi� semplice a coloro con particolari schede di rete, ecc...

Per Sarge, debian-installer e/o pgi si pensa verranno usati per creare i floppy di avvio.


Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire