Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions
Privacy Policy

  




 

 

NOTE: CentOS Enterprise Linux is built from the Red Hat Enterprise Linux source code. Other than logo and name changes CentOS Enterprise Linux is compatible with the equivalent Red Hat version. This document applies equally to both Red Hat and CentOS Enterprise Linux.
Linuxtopia - CentOS Enterprise Linux Reference Guide - Password Shadow

6.5. Password Shadow

Negli ambienti multiutente � molto importatnte usare le password shadow (fornite dal pacchetto shadow-utils). Cos� facendo si aumenta la sicurezza dei file di autenticazione del sistema. Per questo motivo, il programma di installazione abilita per default le password shadow.

Il seguente � un elenco dei vantaggi offerti dalle password shadow rispetto allo standard precedente di archiviazione delle password nei sistemi basati su UNIX:

  • Sicurezza del sistema migliorata spostando le password cifrate, in genere contenute in /etc/passwd, in /etc/shadow, un file leggibile solo da utenti root.

  • Informazioni relative all'invecchiamento della password.

  • Capacit� di utilizzare il file /etc/login.defs per rafforzare i criteri di sicurezza.

Molte utility fornite dal pacchetto shadow-utils lavorano in modo corretto con o senza abilitare le password shadow. Comunque, poich� le informazioni sulla password sono contenute esclusivamente nel file /etc/shadow, qualsiasi comando che crea o modifica tali informazioni non avr� alcun effetto.

Di seguito viene riportata una lista di comandi non validi se non si abilitano prima le password shadow:

  • chage

  • gpasswd

  • /usr/sbin/usermod o le opzioni -e o -f

  • /usr/sbin/useradd o le opzioni -e o -f

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire